EFFETTO VELLUTATO

Pittura all'Acqua. Rivestimento per l'interno ed esterno ad effetto estetico tessuto vellutato. POLISTOF, essendo realizzato con avanzate tecnologie, offre sicurezza, resistenza e lavabilità. Inoltre questo prodotto è stato particolarmente ideato per dare nuove soluzioni di arredamento per interni, in modo da rendere gli ambienti, una volta trattati, inconfondibili per la loro raffinata eleganza.

1. CARATTERISTICHE E MODALITA' D'IMPIEGO.

Per ottenere il perfetto risultato estetico e qualitativo, POLISTOF deve essere applicato secondo le norme di impiego consigliate. Il ciclo applicativo prevede l'applicazione del fondo ARES (Primer specifico per il ciclo POLISTOF) a pennello o a spruzzo a copertura, evitando l'eventuale formazione di cordonature sulla superficie dei supporti. A completa essiccazione del fondo ARES (dopo circa 12/24 ore) si procede all'applicazione del POLISTOF con gli speciali pennelli del Kit 40 o a spruzzo. Per l'applicazione a pennello cercare di distribuire omogeneamente il prodotto sul supporto evitando la formazione di cordonature. Dopo circa 6/8 ore, quando il POLISTOF è asciutto, si procede all'applicazione della seconda mano di POLISTOF con le stesse modalità sopra descritte. Il POLISTOF può essere applicato su svariati supporti come legno, intonaco, cartongesso, ferro, leghe leggere ecc., previo adeguato trattamento. Nell'applicare il Polistof si consiglia di incrociare frequentemente le pennellate e di portare a termine, senza interruzione, la parete iniziata.

2. MURI NUOVI.

Il muro deve essere asciutto, privo di sostanze alcaline, ben liscio. Nel caso contrario, rasare con Valstuc, lisciare poi con carta fine 280, infine applicare il fondo ARES ed il POLISTOF come descritto al punto 1.

3. MURI VECCHI.

Carteggiare, togliere vecchie pitture mal ancorate o sfarinanti. Se necessario, rasare con Valstuc, applicare poi il fondo ARES ed il POLISTOF come descritto al punto 1.

4. LEGNO NUOVO.

Dare una mano di fondo ARES, stuccare con Valstuc, lisciare con carta fine 280, poi applicare una seconda mano di fondo ARES ed il POLISTOF come descritto al punto 1.

5. LEGNO VECCHIO E FERRO VECCHIO (già verniciati).

Carteggiare con carta fine 280/300 per favorire l'ancoraggio, poi applicare il fondo ARES ed il POLISTOF come descritto al punto 1.

6. FERRO NUOVO.

Carteggiare, sgrassare bene, dare una mano di antiruggine WIKTOR all' acqua, poi il fondo ARES ed il POLISTOF come descritto al punto 1.

7. LEGHE LEGGERE.

Sgrassare, abrasivare bene la superficie per migliorare l'adesione. Applicare una mano di primer adeguato alla natura del supporto, infine applicare il fondo ARES ed il POLISTOF come descritto al punto 1.
Volendo applicare il POLISTOF a spruzzo, diluire il prodotto con circa il 5% di acqua. Utilizzare una pistola con serbatoio superiore, ugello di diametro 2,5 mm, con una pressione di 3/5 atmosfere e ad una distanza dal supporto di 30/50 cm. Applicare una prima mano di POLISTOF in senso orizzontale e dopo circa 6/8 ore, quando è asciutto, applicare una seconda mano in senso verticale, uniformando la tinta al supporto stesso.
L'applicazione del POLISTOF a pennello deve essere fatta con un pennello del Kit 40 per ottenere migliori risultati finali.

8. PROTETTIVO.

Si consiglia l'uso di una o più mani del prodotto acrilico all'acqua FINISH V 16 su tutte le superfici in legno, ferro, vetro, leghe leggere soggette a contatto ed usura (quali mobili, porte, oggettistica varia, ecc.). Il FINISH V 16 protegge le superfici e le rende lavabili, non solo con acqua, ma anche con detergenti comuni. N.B. - Le informazioni, per quanto risultano dalle nostre esperienze, sono esatte ed accurate. Tuttavia non essendo sotto nostro controllo le condizioni di impiego, non ci assumiamo alcuna responsabilità per i consigli e i suggerimenti forniti. Le tinte di questo catalogo sono puramente indicative. Per ovvie ragioni, non possiamo garantire la perfetta ripetibilità dei colori.

9. AVVERTENZE PER L'UTILIZZATORE.

Il fabbricante ed il distributore non si assumono nessuna responsabilità per eventuali diversità tra partita e partita, o in caso di illeggibilità della stessa. L'effettuazione di controlli relativi alle partite è a cura dell'utilizzatore. Nel caso in cui le suddette siano differenti, onde evitare diversità di colore ad applicazione avvenuta, è consigliabile mescolare tutto il materiale in un contenitore grande.

10. CARATTERISTICHE TECNICHE

Composizione: Particolari pigmenti, resine acriliche all'acqua, che conferiscono al prodotto un aspettto tessuto vellutato.
Solventi: acqua.
Peso Specifico: 1.120 ± 30gr/lt a 20°C.
Viscosità cps: 10600 ± 500 cps.
Diluizione: pronto per l'uso per l'applicazione a pennello; diluito al 5% con acqua per l'applicazione a spruzzo.
Resa: Polistof circa 1 Lt. per 5 m2; Fondo Ares circa 1 Lt. per 10 m2.
Temperatura per applicazione: a pennello tra +5°C e +35°C; a spruzzo anche oltre +40°C.
Essiccazione: fuori polvere, dopo circa 2 ore a 20°C, asciutto dopo 8 ore a 20°C.
Indurisce dopo circa 24 ore in base alla temperatura ambientale.
Pulizia attrezzi: con acqua.
Brillantezza del prodotto: opaco satinato.
Utilizzo: per arredamento interno ed esterno e su svariati supporti preventivamente trattati.
Resistenza: dopo il completo indurimento, rimane una pellicola elastica che fornisce una buona resistenza all'acqua, alle intemperie, agli urti ed alle normali abrasioni. Resistenza al lavaggio: resiste molto bene al lavaggio con acqua o comuni detersivi.
Conservazione: in latta ben chiusa anche dopo l'uso, a temperatura non inferiore a +5°C e non superiore a +35°C.
Stabilità: 1 anno circa.
Confezioni: Lt. 1 - 5 per il Polistof; Lt. 0,5 - 2,5 per l'Ares.

N.B. - I colori del presente catalogo sono stati realizzati a spruzzo.


Foto applicazioni

In questa sezione sarà possibile visualizzare foto relative all'applicazione selezionata.

Per questo prodotto non sono attualmente disponibili materiali fotografici.

Sezione video

Pdf e download

In questa sezione è possibile scaricare brochure e documentazioni in formato pdf relativi alle applicazioni.

Scheda tecnica